Contenuto principale

Messaggio di avviso

INFORMATIVA: Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy".
Acconsenti all'uso dei cookie?

DALLA REGIONE

di Serena Consigli, Regione Toscana

Un accordo per proseguire anche nell'anno scolastico 2018-19 la collaborazione per la prevenzione e il contrasto del bullismo e del cyberbullismo nelle scuole toscane sarà sottoscritto da Regione Toscana, Ufficio scolastico regionale ed Università degli studi di Firenze. La Giunta regionale, che sostiene la maggior parte delle spese per l'attuazione del progetto, ha infatti dato il via libera alla relativa delibera. Scopo dell'intesa, in cui l'Ateneo fiorentino partecipa con il Dipartimento di Scienze della formazione e Psicologia, è continuare la collaborazione scientifica e metodologica finalizzata al contrasto dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo nelle realtà scolastiche della Toscana.

Con questo accordo il Dipartimento di Scienze della formazione e Psicologia dell'Università di Firenze si impegna a svolgere, in collaborazione con la Regione e l'Ufficio scolastico regionale, le scuole toscane, le aziende Usl e le Conferenze zonali per l'educazione e l'istruzione, azioni di contrasto ai fenomeni del bullismo e del cyberbullismo in continuità con il precedente accordo, attraverso il progetto Notrap, validato nelle scuole e rivolto alla prevenzione proprio di queste "piaghe sociali".
Il progetto prevede, tra l'altro, la formazione di insegnanti ed operatori. Inoltre mette a disposizione dei partecipanti strumenti per la misura e il monitoraggio del fenomeno, coinvolgendo tutti i soggetti interessati.