Contenuto principale

Messaggio di avviso

INFORMATIVA: Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy".
Acconsenti all'uso dei cookie?
Foto

Firenze - Kerry Kennedy, avvocato e attivista per i diritti umani, figlia del senatore Robert F. Kennedy e nipote dell’ex presidente John Fitzgerald, è stata ospite, questa mattina, del Meyer. È così che il pediatrico fiorentino ha aperto le celebrazioni per i 30 anni della Carta ONU sui Diritti del fanciullo. Kerry Kennedy ha visitato l’Ospedale accompagnata dal Direttore generale del Meyer Alberto Zanobini. Poi, in aula magna, ha tenuto un intervento incentrato sui diritti dell'infanzia. Kerry Kennedy attualmente è anche presidente del "Robert F. Kennedy Human Rights", un’organizzazione non-profit attiva dal 1968.