Contenuto principale

Messaggio di avviso

INFORMATIVA: Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy".
Acconsenti all'uso dei cookie?

LE STAGIONI NEL PIATTO

a cura di Elena Roselli, servizio Dietetica pediatrica AOU Meyer

Ingredienti

  • Riso 350 g
  • Cipolle 1
  • Olio extravergine di oliva
  • Arancia biologica 1
  • Parmigiano grattugiato 30 g
  • Sale fino q.b.
  • Brodo vegetale 1 l
Procedimento

Lavate accuratamente l'arancia e togliete la buccia, evitando il più possibile la parte bianca. Spremete il frutto e affettate la scorza a listelle sottili e sbollentatele in un tegame. Tritate la cipolla, soffriggendola nell’olio, quindi aggiungete il riso. Dopo qualche minuto a fuoco vivo, aggiungete il succo di arancia. Mescolate e aggiungete a più riprese il brodo vegetale, fino a che il riso non sarà pronto. Infine, aggiungete il parmigiano grattugiato e, eventualmente, una noce di burro.

Le arance in cucina

Le arance sono considerate dei frutti benefici per la salute soprattutto per la loro ricchezza di vitamina C che aiuta l’organismo nella prevenzione del raffreddore e dei malanni stagionali rafforzando il sistema immunitario. La vitamina C contribuisce, inoltre, a favorire l’assorbimento del ferro contenuto nei cibi vegetali: per questo motivo, è consigliato consumare le arance al termine di un pasto nel quale si è consumata una fonte vegetale di ferro (legumi, spinaci..) per aumentarne la biodisponibilità.
Questi frutti presentano proprietà anticancro che aiutano soprattutto a contrastare alcuni tipi di tumori che possono interessare la pelle, i polmoni, il seno, lo stomaco ed il colon.. La loro ricchezza di fibre aiuta ad alleviare la stitichezza ed inoltre stimola l’apparato digerente per aiutarlo nell’eliminazione delle tossine. Le arance sono, infine, ricche di carotenoidi, delle sostanze che contribuiscono a proteggere gli occhi e la vista.